Microbiota

Nel 1907 Elie Metchnikoff , premio Nobel per la medicina, ipotizzò che l’invecchiamento dei tessuti fosse una conseguenza dell’infiammazione cronica sistemica e che essa derivasse da un aumento della permeabilità intestinale nel colon con conseguente alterazione della flora batterica in esso contenuta e dei loro metaboliti. Questo perchè, secondo lui, i batteri intestinali erano in grado di attivare particolari cellule chiamate fagociti implicate nell’attivazione della risposta infiammatoria con conseguente deterioramento dei tessuti circostanti.

Cosa vuol dire? In parole semplici, secondo Metchnikoff , qualunque condizione infiammatoria del corpo era causata, peggiorata o mediata dall’alterazione della flora microbica intestinale.

Aveva ragione.

Sono dovuti passare 100 anni per convincere i medici moderni che effettivamente questa immensa popolazione di microrganismi che vivono in simbiosi con noi impattino significativamente sulla nostra salute al punto da renderci più sani o più malati a seconda di quali ceppi siano prevalenti.

Se poi pensiamo che l’organismo umano è fatto da circa 10 trilioni di cellule e contiene 100 trilioni di microrganismi simbionti sarà più facile capire quanto questi batteri possano influenzare il nostro funzionamento. Accanto al genoma umano esiste il genoma di questi batteri composto da un numero di granlunga maggiore di geni: 25000 i geni umani, 20 milioni quelli di origine batterica.

Manipolando il microbioma è possibile pertanto agire indirettamente sull’espressione di alcune malattie, sull’infiammazione cronica, sulla risposta ad alcuni trattamenti farmacologici ed è possibile far regredire alcuni sintomi.

Ormai molti centri offrono l’analisi del microbioma, ma è estremamente importante che tali test siano validati su larga scala e soprattutto che vengano interpretati correttamente. Laddove necessario valuteremo se e dove effettuare il test, lo analizzeremo insieme e valuteremo una terapia pre e probiotica volta a rendere i batteri i nostri migliori alleati nel mantenimento/ripristino di un ottimo stato di salute.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: